È ormai sera, e le strade si svuotano all’avvicinarsi del coprifuoco. Il taxi «Livorno 50» dell’8585 ha appena caricato un cliente, un ferroviere, e viaggia da via Cenisio verso la Centrale. Al passaggio davanti alla vecchia Sip di via Pirelli, oltre l’incrocio con Melchiorre Gioia, due donne alzano un braccio verso la Toyota in servizio. Al volante, Luigi Romano, 49 anni, le avvista, fa un cenno e appena scaricato il cliente in stazione fa dietrofront, sperando di raggranellare un’altra corsa in questi mesi di vacche magrissime. Non poteva sapere che sarebbe stato il prologo di una piccola ma intensa avventura, mai vissuta prima in 27 lunghi anni a fare avanti e indietro tra le vie di Milano. Una storia di […]

Distrutto lo specchietto e il finestrino. Frugato all’interno Ceriale. Altro atto vandalico consumato su un’autovettura adibita a uso taxi a Ceriale. Si tratta del terzo vandalismo sullo stesso mezzo nel giro di due mesi. A essere preso di mira lo specchietto dell’auto, che è stato danneggiato considerevolmente, come il finestrino. Operazione che ha consentito ai responsabili di poter frugare nel cassettino e trovare nel caso qualcosa da rubare.Il proprietario del mezzo, visibilmente indignato, continua a confidare nell’operato delle forze dell’ordine. Con questo ultimo gesto, infatti, è stata avanzata la terza denuncia da parte del proprietario contro ignoti.